Home | Blog | Approccio digitale | Basi del networking

BASI DEL NETWORKING

In informatica con il termine Networking si fa riferimento a un sistema di collegamento in rete di più dispositivi e utenti, comprendente le piattaforme, i sistemi operativi, i protocolli e le architetture di rete. Di seguito un introduzione ai termini principali per apprendere le basi.


  • Rete: insieme di dispositivi collegati l’un l’altro che, attraverso appositi canali di comunicazione, condividono risorse, dati o informazioni.

  • LAN: (Local Area Network): rete locale creata attraverso cavi ethernet

  • VLAN: (Virtual Local Area Network): sistema basato su switch, che permette di segmentare il dominio di broadcast (insieme di dispositivi dotati di interfaccia di rete, che possono scambiare dati tra loro)

  • WLAN: (Wireless local area network): rete locale che sfrutta la tecnologia wireless invece di una connessione cablata.

  • WAN: (wide area network): rete esterna o connessione di più reti locali

  • Pacchetto: sequenza di dati trasmessa su una rete, unità di base del protocollo

  • Protocollo: insieme di regole che definiscono le modalità di comunicazione

  • Transmission Control Protocol: (TCP), protocollo che si occupa di controllo della trasmissione ovvero rendere affidabile la comunicazione

  • Internet Protocol: (IP) protocollo che si occupa di indirizzamento

  • Indirizzo IP pubblico: numero del pacchetto IP che identifica univocamente un dispositivo collegato a una rete, generalmente associato al router

  • IP privato: indirizzo attraverso il quale un dispositivo viene riconosciuto all’interno di una rete locale, quello che il router assegna a tutti i dispositivi connessi alla rete

  • Porta: canale fisico attraverso il quale i dati vengono trasferiti

  • Broadcast: segnale che viene trasmesso da un dispositivo a tutti i partecipanti della rete stessa.

  • Schede di rete: scheda elettronica per consentire la connessione del dispositivo ad una rete informatica con trasmissione e ricezione di dati.

  • MAC Address: indirizzo di 12 cifre che serve ad identificare in maniera univoca ogni scheda di rete

  • Server DHCP: ha il compito di assegnare ad un dispositivo che si connette alla sua rete il primo indirizzo IP valido disponibile. Tramite la configurazione del DHCP è possibile riservare un range di indirizzi da assegnare dinamicamente o staticamente ai vari dispositivi connessi. In modalità DHCP il dispositivo invia un pacchetto broadcast a tutti e il DHCP Server (ad esempio il Firewall, o il server Windows) risponde e assegna automaticamente un indirizzo, impostato per durare un giorno

  • Subnet mask: consente di stabilire l'intervallo di indirizzi IP utilizzabili all'interno di una sottorete e permette di ricavare la rete cui appartiene un dispositivo partendo dal suo indirizzo IP

  • Gateway: dispositivo che governa e gestisce la rete

  • Dns: sistema dei nomi di dominio per assegnare nomi ai nodi della rete (in inglese: host), utilizzabili, mediante una traduzione, di solito chiamata "risoluzione", al posto degli indirizzi IP originali.


Per informazioni su gestione reti e consulenza informatica si consiglia l'azienda Marco Agenti Srl


Scritto da www.brunogalazzi.com il 26/11/2022

BLOG

Approccio digitale | Appunti grafici | Inglese per tutti | Note sparse

Spazio virtuale condiviso dedicato ad appunti, note e pensieri, per un approccio di base ad utilità comuni in campo digitale e non solo.


Per collaborazioni e informazioni contattare il numero 393.1928590 o la mail info@brunogalazzi.com